Bicoppo

Bicoppo

Il BICOPPO è il sistema che porta a coronamento le caratteristiche del laterizio, attraverso l’impiego di tutta la componentistica ideata per raggiungere e mantenere le massime performance nel tempo. Tutto ciò valorizzando l’estetica della copertura senza andare a scapito della sua funzionalità.

Le peculiarità esclusive del BICOPPO, pensato per rendere più semplice la realizzazione di manti di copertura e garantire la stabilità e la durevolezza degli stessi nel tempo, trovano la loro massima espressione nel binomio con il coppo Vardanega.

La posa del Bicoppo è rapida e sicura: può essere effettuata direttamente su guaina, oppure (come consigliamo) su listello. In ogni caso è importante fissare in gronda l’apposita griglia sagomata di partenza, che permette la corretta ventilazione e blocca l’accesso di insetti o piccoli animali.

Per il primo corso di coppi di copertura si utilizza il coppo a 3/4 (evitiamo di tagliare i coppi in cantiere!): è importante che i coppi siano forati per poterli ancorare con gli appositi ganci metallici al bicoppo sottostante: la vostra copertura, oltre che esteticamente perfetta, si manterrà stabile nel tempo.

Il sistema bicoppo Vardanega è garantito 30 anni!

Per chi vuole costruire nel rispetto della tradizione e con l’utilizzo di materiali naturali (argilla) rappresenta senza dubbio la migliore soluzione.

L’ultima nota riguarda la scelta dei coppi: per quanto affascinante (e spesso “imposto” dagli enti di sovrintendenza in materia di beni culturali) il recupero dei vecchi coppi non rappresenta una soluzione corretta nel rifacimento della vostra copertura. Il coppo infatti svolge l’importante funzione di impermeabilizzazione dall’acqua ed è stagionalmente esposto a tutte le intemperie (gelo, surriscaldamento, sostanze chimiche o organiche, vento, etc..): se possiamo darvi un consiglio cercate di dimostrare che il coppo vecchio non può essere considerato idoneo alla copertura dell’edificio; potrete sostituirlo con un prodotto di maggiore qualità (garanzia di 30 anni per molte delle varianti), che potrete inoltre fissare con gli appositi ganci (versione forata) e che garantirà il corretto funzionamento della vostra nuova copertura, rispettando le tradizioni e l’effetto estetico unico dato dal tetto in coppi.

Info sui prezzi e sui modelli di coppo, con caratteristiche e schede tecniche, direttamente al nostro negozio online (click qui!).

Guarda il VIDEO con un esempio di montaggio del sistema Bicoppo Vardanega!

Patch System

Patch System

Il Conglomerato bituminoso a freddo Patch System è stato messo a punto dopo un intenso ed accurato lavoro di ricerca condotto in laboratorio e continue prove su strada.

Oltre ad essere un prodotto di altissima qualità, il Conglomerato Patch System rappresenta una novità nel mondo degli asfalti, sia per i materiali impiegati sia per il particolare processo produttivo, quasi artigianale, adottato per la sua realizzazione.

Infatti il Patch System è il primo conglomerato bituminoso a freddo prodotto con bitume modificato con plastomeri/elastomeri e fibre sintetiche strutturali opportunamente mescolati con graniglia prevalentemente basaltica all’interno di impianti appositamente progettati. La preparazione avviene nel contesto di un processo molto delicato, che per propria natura non può essere automatizzato e per questo richiede tempi molto lunghi: tutto ciò conferisce al Patch System eccellenti caratteristiche tipiche di un prodotto artigianale.

La caratteristica principale – che rende il Patch System differente rispetto ad altri prodotti simili – è l’aspetto opaco. Questa opacità, indice di un solidissimo legame tra le particelle del conglomerato, attribuisce al Patch System un’importante requisito di durabilità con conseguente risparmio di risorse e di denaro.

L’opacità, infatti, permette al Patch System di aderire perfettamente con sé stesso, evitando così lo “sgranamento” e quindi la dispersione della graniglia sul manto stradale e sugli pneumatici dei veicoli, tipico di altri conglomerati a freddo che si sfaldano molto facilmente e richiedono dunque ulteriori interventi.

Il conglomerato Patch System non emana odori ed esalazioni tossiche, non unge i cassoni dei mezzi di trasporto e non lascia tracce sulle palette, spatole o altri utensili impiegati per la stesa.

Altra caratteristica che rende Patch System un prodotto unico nel suo genere è la versatilità d’impiego. Come tutti i prodotti a freddo, infatti, è chiaramente indicato per il riempimento di buche delimitate nel manto stradale. A differenza di altri prodotti, però, il Patch System può essere steso anche con la finitrice per tutti gli ambiti d’impiego normalmente riservati ai bitumi “a caldo”, come tappeto di un manto stradale. La sua particolare composizione, inoltre, non rende necessarie tutte quelle operazioni preliminari alla stesa quali la pulitura della superficie danneggiata e la rimozione di eventuale acqua all’interno delle buche. Ed infine, non necessita di mano d’attacco con emulsione bituminosa né di compattazione finale con mezzi meccanici. Quindi, può essere utilizzato per impieghi diversi anche in luogo del tradizionale conglomerato bituminoso a caldo.

La tecnologia Patch System ha messo a punto un prodotto che garantisce le stesse prestazioni e la stessa durata di un conglomerato bituminoso a caldo pur mantenendo la praticità di utilizzo di un conglomerato a freddo.

Il conglomerato Patch System è disponibile in sacchi da 20 kg, in Big Bag da 1000 kg ed anche sfuso.

Lo trovi in esclusiva presso il nostro punto vendita edilizia 80 di Ardesio: chiedi un preventivo senza impegno!

Si tratta di un prodotto altamente innovativo e pertanto unico nel suo genere, l’autenticità della formula è garantita solo ed esclusivamente dal marchio Patch System° riportato sulle confezioni.

Puoi trovare altre utili informazioni sul sito internet Patch System (link alla rassegna stampa).

Caffè Costruttivi

Caffè Costruttivi

In programma VENERDI 3 FEBBRAIO, ore 13.30 c/o sede di Ardesio.

MENU’: il cappotto termico

Il primo appuntamento del ciclo “Caffè costruttivi” vede come protagonista il sistema di isolamento termico a cappotto.

Dopo una breve saluto con caffè e dolcetti, alle ore 14.00 parteciperemo in diretta streaming alla videoconferenza organizzata da Cortexa (Consorzio Italiano per l’isolamento a cappotto, ente di riferimento per le linee guida di corretta installazione) sui dettagli costruttivi e gli errori da evitare nei sistemi a cappotto.

Al termine della videoconferenza ci sarà spazio per tutti gli approfondimenti necessari e per un confronto tra i partecipanti.

Per motivi organizzativi il numero massimo è di 10 posti, da prenotare via mail o telefonicamente.

Costo: GRATIS!

 

SCRIGNO Essential

SCRIGNO Essential

ESSENTIAL, brevetto Scrigno, è il Controtelaio ideato con il Sistema Porta-Parete che consente la scomparsa di una porta scorrevole armonizzandosi con la parete che risulta libera da ogni finitura. Il telaio è stato ridotto all’essenziale, eliminando stipiti e cornici copriprofilo. Sono stati adottati profili di alluminio, sui quali viene direttamente rasato l’intonaco, o il cartongesso: la semplice tinteggiuatura dei profili, come la parete completa il risultato estetico.

E’ disponibile nelle versioni anta unica e anta doppia, per pareti in muratura e cartongesso. Disponibile anche in versione fuori misura con altezze variabili al centimetro.

Rappresenta la soluzione più adatta per tutti i progetti minimalisti, è un prodotto che deve essere assolutamente valutato in fase di progettazione: i vostri clienti resteranno senza parole!

Il prezzo? Vi facciamo volentieri un preventivo (per farvi un’idea, potete consultare il prodotto su EDILcommerce, click qui) e possiamo approfondire anche la successiva fornitura delle porte (in legno, laccate, in cristallo..), sia per le soluzioni ad intonaco che per il cartongesso (o meglio ancora, il gessofibra!), con assoluta garanzia di risparmio sui pacchetti completi, posa inclusa!

Contattaci senza perdere tempo!

Dörken Delta Alpina

Dörken Delta Alpina

Soprattutto in condizioni ambientali severe bisogna lavorare con prodotti che garantiscano la massima sicurezza.
La membrana traspirante DELTA® ALPINA adempie alle rigide norme austriache e svizzere. DELTA® ALPINA rappresenta una soluzione affidabile per tutti i lavori in cui siano richieste elevate prestazioni del pacchetto tetto!

Composto monolitico in speciale tessuto non tessuto altamente resistente , protetto su entrambi i lati da uno strato in PU. L’importante saldatura delle sovrapposizioni avviene tramite il solvente sigillante o un getto d’aria calda. Altissime prestazioni e massima sicurezza per le situazioni climatiche più estreme e avverse, basse pendenze della falda e particolari esigenze di sicurezza.

Di seguito le caratteristiche tecniche del prodotto:

Reazione al fuoco E secondo EN 13501-1
Resistenza alla trazione ca. 450/410 N/5 cm EN 12311-1
Impermabilità impermeabile W1 EN 13859-1+2
Valore – Sd ca. 0,30 m EN ISO 12572
Resistenza alla temperatura da -40 °C a  +80°C
Peso ca. 350 g/m²
Peso rotolo ca. 16 kg
Dimensioni del rotolo 30 m x 1,50 m

Trovi maggiori informazioni sul sito Dörken (clicca qui): rivolgiti a noi per l’acquisto!

Poroton PLAN TS8

Poroton PLAN TS8

Il sistema rettificato POROTON PLAN TS8 del nostro partner Danesi coniuga ai ben noti vantaggi del sistema rettificato a setti sottili alle prestazioni del polistirene espanso additivato con grafite, arrivando così a generare un sistema costruttivo dalle eccellenti performance. Attraverso un processo meccanizzato di rettifica, le facce di posa dei blocchi POROTON PLAN TS8 vengono rese perfettamente piane e parallele, permettendo così la posa con 1 mm di collante cementizio, in sostituzione del tradizionale giunto di malta. Inoltre, come ultima fase del processo produttivo, all’interno delle cavità dei blocchi viene sinterizzato polistirene addittivato di grafite. Il sistema POROTON PLAN TS8 permette quindi di realizzare pareti monostrato capaci di elevati valori di isolamento termico ed inerzia termica, fondamentali per garantire edifici a basso consumo energetico.

Il blocco è disponibile in 3 diverse larghezze con valori di trasmittanza  termica U decisamente elevati:

35 cm : U=0,226 W/m²K

40 cm : U=0,200 W/m²K

45 cm : U=0,174 W/m²K

Riassumendo, il sistema Poroton Plan TS8 garantisce i seguenti vantaggi:

riduzione dei tempi di posa

risparmio di materiali e di costi

sicurezza e pulizia di cantiere

incremento dell’isolamento termico.

Non vi resta che chiederci un preventivo per avere il materiale reso direttamente sul vostro cantiere!

SEBACH punto noleggio

SEBACH punto noleggio

edilizia 80 è punto noleggio SEBACH!

Come funziona?

Per attivare il servizio di noleggio abbiamo bisogno solamente dei dati della tua impresa, dell’indirizzo del cantiere e della firma del modulo di richiesta. Al resto pensiamo noi!

Quanto tempo serve?

Dalla firma del modulo di noleggio il bagno verrà consegnato all’indirizzo indicato e sarà pronto all’utilizzo! Le consegne vengono effettuate generalmente due giorni alla settimana.

Quanto costa?

Il prezzo del bagno chimico per cantieri viene formulato in base alla durata del noleggio (il minimo fatturabile è di un mese) ed in base al numero di pulizie che viene richiesto (da una pulizia mensile, ad una pulizia settimanale). Per eventi particolari viene formulata ogni volta un’offerta specifica con preventivo (feste, manifestazioni, raduni,..).

Siamo a tua disposizione per darti tutte le informazioni necessarie e per attivare il tuo prossimo noleggio!

Consulta il sito SEBACH per maggiori dettagli sui prodotti e sul funzionamento dei bagni chimici!

YTONG MULTIPOR: protezione totale dal fuoco!

YTONG MULTIPOR: protezione totale dal fuoco!

Nuove e sempre più interessanti prestazioni certificate per i blocchi in calcestruzzo cellulare ed i pannelli Multipor di Ytong!

La resistenza passiva al fuoco delle strutture è un elemento fondamentale in caso di incendio: è necessario infatti che il calore sviluppato dalle fiamme ritardi il più possibile gli effetti che può causare agli elementi strutturali che possono provocare anche il collasso stesso della struttura con conseguenze catastrofiche.

Le prestazioni di resistenza al fuoco di elementi armati in calcestruzzo cellulare quali lastre solaio e tetto, architravi ecc. sono descritte nella norma UNI EN 12602, mentre l’attestato di resistenza al fuoco EI 240 ed EI 360, conforme alla norma EN 1363-1-2 e relativo a pannelli di spessore maggiore o uguale a 15 e 17,5 cm, garantisce la prestazione dei pannelli parete.

Grazie a Multipor potrete ottenere valori di protezione elevatissimi sia in parete che nei solai, lavorando all’intradosso (ad esempio nei box!) ed ottenendo benefici anche a livello termico, con una velocità di posa senza confronto.

Con un solo pannello da 6 cm di Multipor si può ottenere una classe REI 180 per solai in laterocemento e predalles e REI 240 su solai pieni in calcestruzzo. Il tutto senza la necessità (se non estetica) di rasare e rifinire i pannelli semplicemente incollati con l’apposita malta!

Puoi trovare maggiori informazioni sul sito YTONG (clicca qui), oppure chiedere direttamente a noi per materiale illustrativo, referenze, visionare il prodotto o effettuare delle prove.

EDILIZIA 80 mette inoltre a disposizione la posa in opera specializzata dei sistemi Ytong e Multipor e la progettazione degli interventi!

 

Corso Fermacell

Corso Fermacell

Si è tenuto il 20 ottobre 2015 il secondo corso organizzato con Fermacell, per presentare il sistema costruttivo a secco in gessofibra.

I partecipanti hanno seguito inizialmente la spiegazione tenuta dall’ingegnere Domenico Cristiano sui vantaggi introdotti dai prodotti Fermacell, con focus su dettagli di pareti da interno, contropareti, sottofondi a secco e pareti da esterno (con lastre Power Panel H2O). Sono state descritte le caratteristiche delle lastre ed il loro ambito di applicazione e sono stati presentati i risultati comparativi con altri sistemi costruttivi per quanto riguarda prestazioni meccaniche, termiche, acustiche, di resistenza al fuoco e di tipologia di montaggio. E’ stato approfondito inoltre il sistema di posa in opera (fissaggio delle lastre, stuccatura,..) con particolare riguardo alle finiture che è possibile utilizzare (pittura, rasatura, velatura, stuccatura, intonaco pronto a rullo..).

La seconda parte del corso si è svolta nell’area dimostrazioni: i partecipanti hanno potuto inizialmente assistere e sono stati guidati passo a passo nelle fasi posa in opera a regola d’arte  di una parete e di un sottofondo a secco, provando direttamente ad eseguire le operazioni con l’aiuto dell’esperto Claudio Zaminato.

Al termine aperitivo per tutti, con scambio di opinioni e commenti entusiasti su quanto appreso dal corso.

 

 

Tintometro

Tintometro

Abbiamo introdotto il sistema tintometrico New Lac Color System per offrire ai nostri clienti un servizio completo e immediato.

Idropitture traspiranti, lavabili, acriliche, al quarzo, ai silossani e rivestimenti a spessore vengono pigmentati direttamente nel nostro punto vendita con un sistema computerizzato ad altissima precisione, scegliendo tra le infinite combinazioni cromatiche della cartella internazionale NCS o tra le proposte selezionate da NewLac e raccolte nelle linee Interior Design e Avant.

Ma la novità assoluta è la possibilità di personalizzare con il colore anche tutte le gamme prodotti degli smalti alchidici e all’acqua, degli impregnanti e delle finiture per legno, fino ai prodotti poliuretanici per pavimentazioni e superfici adatte al contatto con alimenti!

 


1 2 3